Il mondo di Heritage
Tutto sul dipartimento che valorizza il patrimonio storico Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth.
La storia delle nostre auto e dei nostri marchi
La passione per le auto classiche non ha confini, ma esistono luoghi definiti nello spazio e sospesi nel tempo che conservano l'essenza di questa passione. Sono i luoghi di Heritage.
Centro Storico Fiat
Heritage HUB
Officine Classiche
Museo Alfa Romeo
Heritage Gallery
Heritage Point
Un mondo di grandi eventi internazionali
La presenza ai principali eventi del settore è un'occasione imperdibile per ammirare da vicino vetture leggendarie che hanno segnato generazioni di appassionati.
Gli ultimi eventi:
Italia |
11-15 giugno 2024
1000 Miglia
Tra passione e leggenda
Como (IT) |
25 - 26 maggio 2024
Fuori Concorso
L’Heritage di Stellantis protagonista a “FuoriConcorso”
Le storie Heritage
Raccontiamo un secolo di tecnica, stile, agonismo e performance. Raccontiamo la nostra storia, e le vostre.
Le ultime storie:
CURIOSITÀ
Ci sono connessioni che creano grandi storie.
Lancia D24 Spider Sport
I successi della Scuderia Lancia
Alfa Romeo Giulietta Sprint
La fidanzata d’Italia.
Il mondo di Heritage è in continua evoluzione
Resta sempre aggiornato con le ultime news, non perderti le collaborazioni più recenti e scopri i retroscena e gli aneddoti nelle interviste agli addetti ai lavori.
Le Ultime News
12 aprile 2024
Heritage rende omaggio alla leggenda Abarth con due tributi di grande fascino
Un’esposizione temporanea e l’annuncio del progetto Abarth Classiche 1300 OT.
17 novembre 2023
Stellantis Heritage a Milano AutoClassica
Il debutto della Fiat Multipla 6x6 ed il tributo ad Autodelta
Scopri i nostri club di marca e modello in tutto il mondo
Usa il nostro locator per trovare i club per marca e modello più vicini a te.
La storia di quattro grandi brand dell'automobilismo italiano
Dai modelli più rappresentativi ai personaggi più vincenti e rivoluzionari, dagli eventi che hanno rappresentato, questa sezione racconta e celebra i pilastri di Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth.
Da oggi la tua passione può contare su una squadra d'eccellenza
Certificato d'origine, certificazione d’autenticità, restauro. Per garantire il fascino senza tempo della tua auto.
La boutique del classico
Entra in un mondo fatto di passione. Un'ampia gamma di prodotti proposti da Heritage per alimentare la tua passione senza tempo.
Auto in vendita
Reloaded by creators è il progetto di Heritage che prevede la vendita di un numero limitato di vetture classiche dei brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Abarth: modelli storici, dall'autenticità certificata e riportati alla bellezza originaria direttamente dalla Casa Madre.
Indietro
 | Scopri i prossimi eventi

Nelle storiche Villa del Grumello e Villa Sucota, affacciate sullo splendido scenario del Lago di Como, si è appena conclusa la nuova edizione di “Fuoriconcorso”, un evento che ogni anno richiama migliaia di collezionisti, esperti e appassionati d'auto da tutto il mondo.


FuoriConcorso è l'appuntamento che dal 2019 rende omaggio alla velocità, all'artigianalità, alla bellezza e alla cultura nel mondo dell'automotive. Il particolare tema di quest’anno, sintetizzato nell’acronimo “BRG” (British Racing Green), si riferisce al colore ufficiale delle case automobilistiche britanniche con team da corsa che dominarono la Formula 1 tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Grande rilievo sarà quindi dato al concetto di velocità e prestazione sportiva, con un’ ampia esposizione di vetture classiche e contemporanee, tra cui figureranno ben quindici monoposto di Formula 1, schierate in una ideale griglia di partenza allestita in riva al lago.

Tra queste spicca la Brabham Alfa Romeo BT45B del 1977, la prima monoposto di Formula 1 equipaggiata ufficialmente con un motore della Casa del Biscione. Questa vettura, considerata una delle più belle mai disegnate e caratterizzata dalla sgargiante livrea rossa Martini Racing, è di fatto il frutto della collaborazione fra tre delle maggiori personalità del “Circus” della Formula 1: il progettista sudafricano Gordon Murray (le vetture da lui disegnate si aggiudicarono 5 titoli mondiali), l’ingegnere italiano Carlo Chiti, “patron” dell’Autodelta, che era il reparto corse dell’Alfa Romeo e l’imprenditore inglese Bernie Ecclestone, allora proprietario della scuderia Brabham e futuro manager dell’intero “circus” della F.1 a livello mondiale.

A metà degli anni ’70, l’Alfa Romeo Tipo 33 TT12 sbaraglia la concorrenza nel Campionato mondiale Marche e attira l’attenzione della Brabham sul suo motore da 3.0 cc a 12 cilindri a V di 180°. Grazie alle competenze di Murray e Chiti, il matrimonio è presto fatto: nasce la Brabham Alfa Romeo BT45 (1976), evoluta l’anno successivo nella “45B”, tramite cui il marchio del Biscione torna in Formula 1. La vettura esordisce nel 1976 con Carlos Reutemann e Carlos Pace e un motore che eroga 500 cavalli a 11.500 giri/minuto e si mette subito in mostra con ottimi piazzamenti. Nel campionato 1977, sotto la guida del brasiliano Carlos Pace e dell’inglese John Watson, la Brabham consolida la sua competitività, ma a stagione iniziata viene a mancare il brasiliano Pace a causa di un incidente aereo. Il volante della monoposto anglo-italiana viene preso dal tedesco Hans-Joachim Stuck, figlio d’arte, che ottiene due podi.

L’ esemplare in mostra a FuoriConcorso, che in un angolo dello spoiler posteriore riporta una piccola bandiera brasiliana in onore di Carlos Pace, è unico e fa parte della collezione di vetture classiche di proprietà di Stellantis. È custodito presso il Museo Alfa Romeo di Arese e Heritage ne ha permesso l’esposizione agli appassionati. L’ente Stellantis, infatti, ha l’obiettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio storico e valoriale costituito dalle vetture classiche dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia.